Caratteristiche Tecniche

SCARPATE

sulla parete di scavo in materiale roccioso è posata una geogriglia romboidale tridimensionale in HDPE dello spessore di cm 7 riempita di terra vegetale che funge da cuscinetto antipunzonamento;

lo strato successivo è costituito da un materassino bentonitico, composto da due strati di tessuto non tessuto contenenti uno strato di bentonite sodica;

in chiusura l’impermeabilizzazione principale è costituita da un telo in HDPE dello spessore di mm 2,5.

FONDO

sul fondo scavo dopo aver eseguito delle prove di portanza con risultati nell’ordine dei 700 kg/cm2, è stato posato uno strato di ghiaia dello spessore di cm 20 inglobante una condotta fessurata DN. 315 in HDPE eventuali sottopressioni idriche;

sul drenaggio è posato uno strato di argilla dello spessore di 1 m, costipato e in grado di garantire un coefficiente di permeabilità di 10-8;

sull’argilla è posato uno strato di sabbia dello spessore di cm 20 che ingloba una rete di tubi drenanti in HDPE DN. 100 costituente la rete di monitoraggio delle eventuali perdite dell’impermeabilizzazione principale;

l’impermeabilizzazione principale è costituita da un manto in HDPE dello spessore di mm 2,5;

il manto in HDPE è protetto con uno strato di inerte granulare dello spessore di cm 30;

sul sistema di impermeabilizzazione è stato eseguito un collaudo OHMEX (prova geoelettrica) per verificare lo stato di tenuta del manto in HDPE.